Le Giornate del Gran Bollito Misto:
il Bue incontra il Cappone

Fervono i preparativi dei tre grandi festival gastronomici che animeranno il territorio astigiano durante i primi tre weekend del mese di dicembre. Per la prima volta, questi tre eventi rientreranno in un unico progetto di valorizzazione e promozione intitolato “Le giornate del Gran Bollito Misto: il Bue incontra il Cappone”.

Fiera del Bue e del Manzo di Nizza Monferrato – Domenica 1° dicembre

Fiera Storica del Cappone di San Damiano d’Asti – Domenica 8 dicembre

Fiera del Cappone di Vesime – Sabato 14 dicembre

Dall’1 all 15 dicembre negli Agriturismi Terranostra Campagna Amica e nei ristoranti aderenti

LA CREAZIONE DI UNA NUOVA SINERGIA

L’idea che una nuova sinergia fra i tre Comuni di Nizza Monferrato, San Damiano d’Asti e Vesime possa portare a qualcosa di buono rappresenta una sfida avvincente di cui si potranno tirare le somme soltanto al termine delle rassegne. Alla base del progetto vi è la certezza che attraverso un’unica via di collaborazione sia possibile ottenere quei risultati cui, solo a fatica, si potrebbe mirare lavorando in autonomia. Chiara è anche la volontà di sfruttare al meglio le potenzialità enogastronomiche e turistiche offerte dal nostro territorio: l’affinità della proposta gastronomica, la continuità territoriale e, soprattutto, l’apertura alla condivisione dimostrata dai tre Comuni fin dalle prime fasi di collaborazione, si sono ad ora dimostrati requisiti fondamentali per l’ottimale organizzazione degli eventi. Oltre a rientrare in un’unica iniziativa di promozione, i tre Comuni collaboreranno sotto ogni punto di vista. Per fare un esempio: quest’anno le voliere con i migliori esemplari di cappone saranno esposte non solo alle due fiere del cappone di San Damiano e Vesime, ma anche alla fiera del bue e del manzo di Nizza Monferrato, per la gioia di grandi e piccini.

UNO SPIRITO INNOVATIVO

Le tre fiere rappresentano senza dubbio tre eventi tradizionali del nostro territorio. Lo spirito delle tre giornate è, però, più che mai innovativo: grazie alla collaborazione con Mangio Fuori sarà finalmente attivo un moderno sistema di prenotazione online che offrirà la possibilità di prenotare online il proprio pasto e pagare in anticipo, così da poter evitare la consueta coda alle casse. Consapevoli che molti in passato potrebbero essere stati frenati proprio dalle lunghe attese alle casse, tipiche delle manifestazioni di questo genere, si cercherà di offrire una soluzione al problema.

LA PROPOSTA ENOGASTRONOMICA

La proposta enogastronomica delle giornate può considerarsi tradizionale, ma solo fino a un certo punto. Se quasi doveroso risulta riproporre l’altissima qualità del gran bollito misto, la novità di quest’anno è rappresentata dal cappone che, accanto agli altri ammennicoli, sostituirà la gallina. Oltre alla carne di cappone e alla carne di bue di razza piemontese fornite dal produttori locali che hanno deciso di aderire all’iniziativa, le Proloco dei tre Comuni cercheranno di soddisfare tutti i palati con la preparazione di antipasti, primi piatti e dessert. Accanto a tali prelibatezze, non potrà certo mancare il buon vino. Si potrà infatti contare su una vasta gamma di vini rossi e bianchi. 

LA FASE DI PROMOZIONE

La fase di promozione delle tre giornate rappresenterà, quest’anno, un momento cruciale. Molto si è cercato d’investire su questo aspetto: grazie all’appoggio di vari partner verranno diffusi per l’occasione ben 30 000 volantini che, insieme a manifesti, inviti personalizzati, striscioni e poster di grandi dimensioni, contribuiranno a spargere la voce in tutto il territorio astigiano. Lo speciale che andrà in onda sui canali 13 TV e GRP 114 permetterà inoltre di raggiungere una cerchia di potenziali commensali ancora più ampia.

L’EVENTO È ANCHE SOCIAL

Per quanto riguarda la promozione “worldwide” dell’evento, si potrà sfruttare il sito web www.mangiofuori.com. Il portale, oltre a mettere a disposizione il sistema di prenotazione online, fungerà anche da vera e propria vetrina per sponsor, partner e collaboratori. Non solo: uno spazio dedicato alla rassegna verrà creato sui principali canali social. La collaborazione con gli sponsor e, in particolare, con i Social Media Partner, offrirà l’occasione per creare una vera e propria rete sociale. Anche la visibilità offerta da AstiTV risulterà senz’altro utile per la buona diffusione d’informazioni sull’evento, anche attraverso la creazione di un videofilmato che verrà mandato in onda sui canali 13 TV e GRP 114.

OSPITI D’ECCEZIONE

Il già ricco programma delle tre giornate verrà infine ulteriormente impreziosito dagli interventi di alcuni ospiti di eccezione provenienti dal mondo della cucina, ma non solo, che contribuiranno ad alimentare ulteriormente l’afflusso e l’interesse di turisti e concittadini.